Se il tradimento è “rosa”

Secondo recenti statistiche, il 64% circa delle donne italiane tradisce o vorrebbe tradire, statistica che si avvicina  di molto a quella degli uomini (il 70% circa). E le tendenze danno in aumento le donne infedeli.

Ma perché si verifica  questo atteggiamento? Che cosa cercano le donne?

Solitamente non è presente una sola motivazione all’atto del tradire, ma esso risponde ad una serie di bisogni dei quali la donna non sempre è consapevole. Ci possono essere due tipi di motivazioni: le individuali e le relazionali. Le prime riguardano il tipo di  struttura di personalità (in questo caso il tradimento è un modo che la persona utilizza per rispondere ai bisogni e alle paure personali che  derivano dalla propria vita).

Le seconde utilizzano il tradimento per comunicare qualcosa all’altro, un messaggio che la donna non può dire a parole.

Negare oppure raccontare tutto?

La scelta di negare oppure confessare un tradimento dipende da cosa si vuole ottenere. Si racconterà il tradimento se si vuole  utilizzare come scusa per decretare la fine di una relazione; se invece c’è l’interesse a preservare l’unione è bene tacere, ma solo se si valuta di essere in grado di superare il senso di colpa.

Se la persona che ha tradito non vuole rovinare la relazione con il partner e ha vissuto il tradimento come una propria debolezza, proverà sentimenti di colpa.  In altre situazioni, nelle quali una persona attua il tradimento  per vendetta o per richiamare l’attenzione dell’altro, è possibile che provi soddisfazione, un aumento del senso di stima per se stessa e del proprio potere seduttivo.

Ma quali sono le giustificazioni che spingono una donna al tradimento?

La più importante è certamente la percezione che la donna  ha di ricevere scarsa attenzione da parte del partner: ci si sente date per scontate, non apprezzate abbastanza.

Il consiglio è quello di mettere da parte un po’ di orgoglio e parlarne apertamente, spiegando con dolcezza e pazienza ciò di cui ha bisogno, facendo esempi  pratici e proposte concrete  per ricreare quel clima di complicità  e  tenerezza che sembra di non sentire più.

I-tradimenti-non-sono-tutti-uguali_o_dmao.jpg