Mal di testa: attenzione ai troppi farmaci

È un circolo vizioso: il mal di testa cronico  spinge a consumare antidolorifici in quantità, con il risultato di peggiorare il disturbo  e di indurre a prendere ancora più farmaci.

Ecco perché l’Istituto nazionale britannico  per l’eccellenza sanitaria e clinica ha da poco stilato nuove linee guida  per curare le emicranie.

mal-di-testa-da-ciclo_full

 

Tra le indicazioni proposte si consiglia una diagnosi corretta  e tempestiva, sulla quale il medico dovrà poi  stabilire la cura, facendo attenzione ai farmaci da proporre.

Altro consiglio è quello di limitarsi ad un uso sporadico  dei farmaci antidolorifici, per evitare di restare intrappolati  nel circolo vizioso mal di testa-farmaci, mal di testa-farmaci, e di creare una sorta di dipendenza che, alla fine, porterebbe solo ad un peggioramento dei sintomi.