Chi getta la mascherina a terra corre moltissimi rischi

Chi getta la mascherina a terra corre moltissimi rischi

Quali rischi corre chi getta la mascherina a terra? Parliamo di una delle conseguenze della Pandemia che stiamo affrontando. Purtroppo infatti, anche questa crisi pandemica ci ha dimostrato che anche nei momento più difficili esistono persone che non perdono occasione di comportarsi in maniera incivile.

Nell’ultimo anno le nostre città si sono riempite di mascherine gettate a terra, dimostrando ancora una volta quanto l’educazione all’ambiente sia un argomento ancora troppo sottovalutato nel nostro paese. Ma cosa rischia chi getta le mascherine a terra? Cosa dice la legge? Scopriamolo insieme.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: gli indizi per capire se hai già avuto il Covid.

Ecco quali sono i rischi ai quali va incontro chi getta la mascherina a terra

Gettare la mascherina a terra è un gesto di grande irresponsabilità per due motivi. Da un lato, infatti, si tratta di un comportamento che danneggia gravemente l’ambiente. Dall’altro, questo comportamento rischia di vanificare tutti gli sforzi fatti per limitare il contagio del Covid. A cosa va incontro chi si disinteressa di queste conseguenze e getta la mascherina a terra?

A rispondere ci pensa la legge ed in particolare il D. Lgs. 152/2006 e la Legge 221/2015. Questi due riferimenti normativi prevedono infatti multe e sanzioni per chi viene colto sul fatto. Il Codice dell’Ambiente, all’articolo 255, stabilische che:

Chi abbandona o deposita rifiuti ovvero li immette nelle acque superficiali o sotterranee è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da trecento euro a tremila euro. Se l’abbandono riguarda rifiuti pericolosi, la sanzione amministrativa è aumentata fino al doppio.

A quanto ammontano le multe? A questa domanda è impossibile rispondere, perché le sanzioni sono stabilite dai singoli comuni. Si passa da un  minimo di 500 Euro ad alcuni comuni in cui ci sono sanzioni fino a 6mila Euro.

Noi comunque ricordiamo a tutti che dobbiamo evitare questo brutto gesto non solo per paura di una sanzione, ma anche per responsabilità civile. Ecco invece il nuovo studio sul Covid che afferma che il distanziamento di un metro non evita il contagio.