Rimedi naturali contro l'aerofagia come combatterla

Rimedi naturali contro l’aerofagia: come combatterla

Oggi parliamo di alcuni rimedi naturali contro l’aerofagia. Ovviamente, come sempre vi ricordiamo, quando si parla di rimedi naturali ci riferiamo a disturbi di poco conto che, come tali, possono essere sconfitti senza l’uso dei farmaci.

Vi ricordiamo sempre che quando si tratta di problemi di salute e benessere, il vostro miglior alleato è sempre il vostro medico di fiducia. Detto questo, guardiamo insieme alcuni rimedi naturali contro l’aerofagia.

Rimedi naturali contro l’aerofagia: alcuni consigli per combatterla senza i farmaci

Innanzitutto, quando abbiamo a che fare con disturbi tanto comuni quanto fastidiosi, la prima cosa da fare è cercare le cause scatenati. Evitando di fare determinate cose, infatti, possiamo risolvere la situazione senza utilizzare farmaci.

Quando parliamo di aerofagia, parliamo del disturbo che ci porta ad ingerire troppa aria e che si manifesta tramite flatulenza o eruttazioni. Una delle primissime cause di questa condizione è il consumo eccessivo di bevande gassate. Se soffrite di questo problema, provate ad evitare le bevande gassate per alcuni giorni.

Anche bere con la cannuccia è un’abitudine poco sana quando si tratta di aerofagia. Così come bere troppo velocemente o bere correndo o facendo qualche attività fisica. Il consiglio è quello di ingerire liquidi sempre con molta calma, per evitare anche problemi di digestione.

Anche masticare troppi Chewing gum o mangiare troppe caramelle non è una pratica così sana in casi come questi. Esattamente come fumare sigarette, un’abitudine dannosa per mille motivi, anche per questo.

Ma non è finita qui. Anche il bruciore di stomaco o il reflusso gastroesofageo possono portare ad un’eccessiva aerofagia. Ecco perché anche in questo caso, come sempre succede quando si tratta di salute e benessere, l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

Scegliete sempre bene cosa portare in tavola, perché il cibo è uno dei migliori amici della vostra salute e, allo stesso tempo, uno dei peggiori nemici della stessa. Attenzione anche alle vostre abitudini per quanto riguarda la masticazione.

Cercate sempre di mangiare con molta calma, masticando accuratamente il cibo. In ultimo, evitate di mangiare nelle due ore che precedono il sonno. Anche in questo caso, infatti, la digestione associata al dormire potrebbe giocarvi brutti scherzi. E a proposito di questo, ecco quali sono i cibi da evitare prima di dormire perché disturbano il sonno.