Coronavirus e influenza, i 4 scenari previsti

Coronavirus e influenza, i 4 scenari previsti

Parliamo di Coronavirus e influenza ed in particolare parliamo dei 4 scenari previsti dall’Istituto di Sanità Superiore per i prossimi mesi.

Scenari che prenderanno in considerazione diversi indici di trasmissioni Rt e che vanno da uno scenario poco grave ad uno abbastanza preoccupante. Vediamo insieme di che cosa stiamo parlando.

Coronavirus e influenza, sono previsti 4 scenari possibili (dal più al meno grave) per i prossimi mesi

Iniziamo dal primo scenario, quello che considera una situazione non diversa dai mesi estivi.

Stiamo infatti parlando di uno scenario che considera una situazione di focolai localizzati e dunque una trasmissione sotto constrollo.

Questo scenario si verificherà se i mesi autunnali non avranno un forte aumento della trasmissibilità e se la riapertura delle scuole non provocherà nuovi contagi incontrollati.

Il secondo scenario considera invece una trasmissione abbastanza diffusa, ma sempre controllata.

In questo scenario si ha un indice Rt compreso tra 1 e 1.25. In questo caso si potrebbe avere un sovraccarico assistenziale, ma sempre con la possibilità di intervenire in maniera localizzata.

Con il terzo scenario le cose iniziano a farsi un po’ più preoccupanti. Siamo infatti di fronte alla situazione in cui il virus si diffonde in maniera sostenuta e diffusa. Una situazione che può ledere il nostro sistema sanitario.

In questo caso il valore dell’Rt è compreso tra 1.25 e 1.5. Con il terzo scenario la situazione potrebbe comportare un sovraccarico assistenziale, che però potrebbe essere controllato con azione mirate.

E’ con il quarto scenario che le cose si fanno preoccupanti. In questo caso infatti la trasmissibilità non sarà controllata e l’indice Rt sarà molto maggiore di 1.5.

In questo caso potrebbe esserci un forte sovraccarico assistenziale con effetti fino a 5 mesi di distanza.

A proposito di Coronavirus, ecco quando lavare le mani e quando usare il gel disinfettante.