Toccare il cibo con le mani sporche il test per capire cosa succede

Toccare il cibo con le mani sporche: il test per capire cosa succede

Vi siete mai chiesti cosa succede quando tocchiamo il cibo con le mani sporche? Fin da quando siamo piccoli ci sentiamo ripetere di lavarsi le mani prima di mangiare ed in fin dei conti si tratta di un’abitudine igienica fondamentale.

Quello che molti di noi non sanno, però, è che non seguire questa abitudine può avere conseguenze non proprio piacevoli. Perché anche se noi non siamo in grado di vederlo, le nostre mani sono molto spesso piene di germi.

Germi che, ovviamente, trasmettiamo a tutto ciò che tocchiamo. Ma siamo davvero sicuri di sapere cosa succede al cibo che tocchiamo con le mani sporche? Oggi vi mostriamo i risultati di un interessante test scientifico in grado di rispondere a questa domanda.

Cosa succede quando tocchiamo il cibo con le mani sporche? I risultati di un test

Il test arriva dalla Cape Fear High School di Fayetteville, in North Carolina e porta la firma di una professoressa americana, Donna Gill Allen. La docente ha eseguito il test per far capire ai suoi studenti l’importanza di una corretta pulizia delle mani.

Il test era semplice. La professoressa aveva a disposizione tre fette di pane e tre sacchetti di plastica chiusi con lo zip. La prima busta conteneva una fetta di pane pulitissima e toccata solo con guanti sterili.

Nella seconda c’era invece una fetta di pane toccata con mani appena lavate. La terza fetta, invece, era stata toccata da bambini con le mani sporche. Dopo diversi giorni, la docente ha mostrato i risultati ai suoi studenti.

In tutte e tre le buste i germi avevano iniziato a proliferare, ma ovviamente con modalità e tempistiche diverse. Nella terza fetta di pane, infatti, i germi avevano proliferato più che altrove, dando origine ad uno spettacolo a dir poco raccapricciante.

Ecco perché non dobbiamo mai dimenticarci che su una mano prosperano in media 150 specie di batteri diversi. Lavarsi le mani è importantissimo sempre, non solo ora che l’emergenza sanitaria provocata dal Coronavirus ci consiglia di farlo. E a proposito di questo, ecco lo studio che dimostra che l’ozonoterapia può evitare la terapia intensiva provocata dal Coronavirus.