La banana: un aiuto per migliorare l’umore

Si trova tutto l’anno al supermercato però è l’inverno la stagione migliore nella quale possiamo approfittare per introdurla nelle ricette. La banana è molto ricca di zuccheri e quindi fornisce una dose extra di energia, utile soprattutto per combattere il freddo.

Mangiare 30 grammi al giorno di banane (apportano solo 18 kcal) fa sentire bene.

Il triptofano che contiene agisce sul cervello e migliora l’umore; è ricca di vitamine, potassio (che fa abbassare la pressione arteriosa e aiuta nei periodi di grande caldo, con eccessiva sudorazione), di fosforo e proteine, che sono gli elementi necessari all’impalcatura dell’organismo.

Recentemente degli scienziati inglesi hanno scoperto che la banana può essere un aiuto anche per chi soffre di ulcera, perché contiene una sostanza che rigenera la mucosa dello stomaco, cioè proprio quella attaccata dagli acidi nelle persone che soffrono di questa malattia.2867_1

 

 

Non bisogna necessariamente mangiarla  come dessert o come spuntino: con la banana è possibile migliorare molte ricette.
Ecco una serie di consigli per arricchire in modo sano ed economico i piatti che portiamo in tavola tutti i giorni:

Con riso, uova…Il classico “riso alla cubana” si può completare con rotelle di banana alla piastra e inoltre si può usare per farcire le crèpes dolci.

Per insaporire la carne.  Si può aggiungere a dadini negli stufati o in un polpettone di carne. Se viene fatta a fettine e poi infornata, si otterranno delle chips leggere e saporite, ideali per accompagnare la carne alla griglia.

Nell’insalata.  Si può tagliare e combinarla con altra frutta, per esempio mela o arancia. L’insalata alla fine si trasformerà in una straordinaria sorgente vitaminica.