Cosmetici: proviamo quelli alla frutta

I cosmetici a base naturale  sono un concentrato di vitamine e minerali  preziosi per l’equilibrio e lo splendore di pelle e capelli.

Accanto alle formule per la detersione ci sono cosmetici  di trattamento a base di frutta, indicati per le pelli sensibili, ma che possono diventare alleati  nella cura di tutti i tipi di cute, da quella normale a quella grassa.

Vediamo quali sono  cosmetici più adatti, a seconda delle necessità.

Cosmetici a base di frutti di bosco: per tonificare.

I frutti di bosco sono una miniera  di sostanze attive benefiche,  di cui la cosmetica fa tesoro  per creare formulazioni che  preservano l’elasticità  e la freschezza della pelle. Gli estratti di mora, con la loro ricchezza di  tocoferoli,  carotenoidi,  fitosteroli e acidi grassi  polinsaturi, creano una barriera contro l’attacco  dei radicali liberi.

Gli estratti di lampone e fragola  hanno un deciso potere tonificante,  capace di contrastare rilassamenti  e perdita di compattezza. Dai mirtilli e dall’uva, dalle mele  e dagli agrumi si ricavano  anche i cosiddetti acidi della frutta, che hanno proprietà esfolianti. I cosmetici a base di questi elementi aiutano a togliere le cellule superficiali  e a stimolare in profondità il rinnovamento cellulare.

cosmetici-naturali-alla-frutta-fai-da-te1

Cosmetici a base di agrumi: per purificare.

Vitamine per la pelle.

I cosmetici a base di agrumi  sono preziosi  per la loro ricchezza  di vitamine e sali minerali: gli estratti di arancia e pompelmo,  cedro e mandarino sono potenti ricostituenti  per la pelle stanca, che ha bisogno di recuperare energia e vitalità.

La concentrazione più elevata riguarda la vitamina C, che vanta ottime proprietà  protettive e schiarenti. Gli estratti di limone, che ne sono ricchi, vengono usati nei cosmetici  per i trattamenti che rendono meno visibili le macchie scure e  più uniforme  il colorito.

Cosmetici con in frutti esotici: per nutrire.

Una miniera  di grassi buoni.

Il più utilizzato  in cosmetica è l’avocado. La sua ricchezza in lipidi (ne contiene il 20%), ne fa un frutto  oleoso dal quale si estrae un olio dalle straordinarie proprietà nutrienti.

L’olio di avocado viene utilizzato per creare cosmetici, in associazione con altri oli ricavati da frutti come la mandorla, che  contrastano l’aridità  e le screpolature in zone fragili alla secchezza come le gambe.