Capelli ricci: come averli sempre perfetti

I capelli ricci temono soprattutto l’umidità, che li rende crespi, ma anche  le asciugature sbagliate, che li fa diventare ingestibili, e i lavaggi troppo frettolosi, che fanno perdere proprio ai capelli ricci elasticità e lucentezza.

Per gestirli al meglio il primo passo è scegliere prodotti per capelli ricci: dallo shampoo alla maschera, fino alla crema anticrespo , sono tutte formule che possono idratare e nutrire la fibra capillare.

Il momento dell’asciugatura  è fondamentale per la gestione delle ciocche ribelli: il sistema più semplice  è il “plopping” cioè raccoglie i capelli ricci dopo il lavaggio in un turbante in microfibra  e aspettare che si asciughino da soli. Se invece si preferisce il phon si deve applicare, sui capelli  tamponati, un fluido o un gel per ricci, distribuendolo dalla radice alle punte con un pettine a denti larghi.

Si asciugano poi i capelli a testa in giù, con un diffusore,  e passando una spazzola  in setole naturali per renderli morbidi e lucenti.

photo

Capelli ricci: se sono solo mossi.

Se il vostro sogno sono i capelli ricci fitti, vi dovete armare di molta pazienza e di tanti bigodini dal diametro piccolo. Il segreto per ottenere ricci fitti è mettere i bigodini sui capelli bagnati, asciugandoli poi con il phon, in modo che il calore  fissi l’ondulazione. I bigodini si tolgono poi solo a capelli perfettamente asciutti  e freddi e pettinandoli solo con le dita.

Se volete ravvivare i capelli ricci anche durante il giorno si possono mettere i bigodini anche  sui capelli asciutti, usando però prima un fluido, un gel o uno spray per ricci. Alla fine asciugate la testa con il phon e togliere i bigodini a capelli freddi.

Olio contro il crespo.

I capelli ricci hanno una struttura ad elica, dove le squame di rivestimento  tendono a sollevarsi. L’umido penetra,  accentuando il volume della chioma, che finisce per dare  un’impressione di disordine  più che di movimento e di corposità. Il consiglio è di usare  sui capelli umidi,  prima della piega, e anche su quelli asciutti quando serve,  poche gocce di un prodotto anticrespo a base di oli e sostanze ammorbidenti , che grazie all’azione nutriente, rivitalizza, illumina e leviga immediatamente la chioma.

Per stenderlo in modo uniforme e non far appesantire i capelli ricci, si può usare un pennello da trucco, passandolo delicatamente sui capelli da metà lunghezza fino alle punte.