Capelli lisci in poche mosse: ecco come fare

Capelli lisci: non è mai facile ottenere questo risultato.

I nostri capelli, anche i più lisci per natura, difficilmente riescono a mantenere la piega: vento,  caldo, pioggia, umidità rendono le nostre chiome  più fragili,  spente, prive di vigore e… addio piega liscia!

ecco cosa occorre per realizzare capelli lisci e perfetti:

Shampoo con agenti liscianti (come il silicone);

Maschera nutriente per proteggere i capelli dal calore del phon o della piastra;

Pinze per capelli;

Pettine con denti larghi, piastra in ceramica, phon agli ioni,  fluido lucidante.

Dopo lo shampoo (l’ultimo risciacquo con  un getto di acqua fredda sulle punte), tampona i capelli con un asciugamano o una salvietta di cotone per eliminare l’acqua in eccesso. Applica una maschera da metà lunghezza, evitando  la radice per non appesantirla, o un fluido protettivo o una mousse lisciante.

Lascia in posa pochi minuti avvolgendo i capelli con un asciugamano caldo o usando il phon con il diffusore. Sciacqua e pettina.

Per l’asciugatura

Se hai i capelli lisci e sottili: asciugali a testa in giù in modo da  aumentare il volume  e conservare il liscio naturale  del capello e passa direttamente al punto 3.

Se sono ricci o mossi: non asciugarli a testa in giù perché si increspano e si gonfiano. Per ottenere i capelli lisci comincia dal punto 1.

capelli-forti

1) Dividi la testa in 4 sezioni con alcune pinze.

2) Lavora ciocca per ciocca tutta la lunghezza del capello utilizzando una spazzola tonda a setole morbide e il phon con un movimento rapido. Il getto dell’aria deve andare dall’alto verso il basso.

3) Completa la piega passando la piastra. Parti dalla radice dei capelli e falla scorrere in avanti  verso il basso fino alle punte.

4) Applica un fluido lucidante sulle punte.

Gli strumenti utili.

Per ottenere capelli lisci  e luminosi non si usa una spazzola, un phon o una piastra qualunque: ecco una lista di quelli   che permettono una asciugatura più rapida e capelli lisci  più composti.

Spazzola ionica. Basta spingere il pulsante e si azionano le setole che distribuiscono sulla chioma  particelle anti-crespo in grado di districare  i capelli  neutralizzale l’elettricità statica.

Phon. Quelli più moderni sono dotati di tecnologia a ioni che facilita l’asciugatura  dei capelli e, se usati con frequenza,  hanno il vantaggio di non disidratare la fibra capillare che, trattenendo  l’acqua al suo  interno,  non si elettrizza.

Piastra. Per ottenere capelli lisci e lucenti la piastra deve essere in ceramica al 100% perché meno aggressiva sul capello rispetto alle normali in metallo: il calore si distribuisce  in modo omogeneo,  si scalda rapidamente e i risultati sono eccellenti.