Tag Archives: trombosi

Trombosi: è anche colpa dello smog

Il legame tra la trombosi e l’inquinamento è provato da studi clinici. Le sostanze dannose  si insinuano nei polmoni  e, da qui, entrano nella circolazione sanguigna.

Oggi sappiamo che in un caso su tre le trombosi si possono prevenire  correggendo le abitudini  di vita errate. Le malattie cardiovascolari sono meno pericolose perché siamo diventati  più abili e più rapidi nel diagnosticarle e nel curarle. Però è in aumento il numero di coloro che vengono colpiti o sono a rischio,  dal momento che sono in aumento gli anziani.

Le polveri sottili possono attivare i meccanismi dell’infiammazione: questo fa sì che nel sangue si accentui la tendenza a coagulare, con il rischio che si formino dei pericolosi trombi.

Lo smog si associa all’accumulo di situazioni sbagliate che, alla lunga, contribuiscono a formare trombi nelle arterie e nelle vene, con conseguenze pericolose per la salute.

Il coagulo, infatti, rallenta o blocca  del tutto l’arrivo del sangue e del nutrimento alle cellule e, a seconda di dove si trova (in una vena, in una in una arteria o in un capillare), può scatenare  una malattia da trombosi diversa, che chiamiamo ictus se colpisce il cervello, infarto se arriva al cuore, embolia se va al polmone.

blogger-image-1781133887

Gli altri fattori di rischio.

L’obesità, soprattutto se il grasso è localizzato a livello addominale, e la sedentarietà.

Il fumo, perché le sostanze contenute  nelle sigarette favoriscono la formazione dei trombi.

L’ipertensione, cioè valori di pressione elevati, diabete e ipercolesterolemia favoriscono un ulteriore aumento del rischio di trombosi.

Per prevenire il disturbo.

Smettere di fumare, chiedendo aiuto al medico di famiglia, se da soli non si riesce.

Fare movimento per 30 minuti al giorno, come una camminata a passo spedito. Chi vive in città inquinate dovrebbe scegliere  le aree alberate e dove il traffico è minore.

Curare l’limentazione, limitando i cibi e i condimenti ricchi di grassi saturi,  i formaggi stagionati, i dolci e i cibi salati come i salumi e gli alimenti conservati o precotti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...