Tag Archives: sciatalgia

Sciatalgia: un dolore lancinante

Chi soffre spesso di sciatalgia conosce bene quanta sofferenza e disagio può provocare e sa che è impossibile convivere con questo disturbo.

La sciatalgia è un intenso dolore che si irradia dalla parte posteriore della coscia, può scendere fino al piede o salire fino all’anca. Pungente, acuto o simile alla fitta che provoca una forte botta.

Ma prima di analizzare le possibili soluzioni, è bene fare un po’ di chiarezza sull’argomento e distinguere fra “sciatica vera” e “pseudo sciatica o sciatalgia“.

La prima, la sciatica vera, è la conseguenza di una compressione diretta sul nervo sciatico all’interno  del forame vertebrale (il canale compreso tra il corpo  e l’arco vertebrale). Si chiama anche “radicolite” e in genere è provocata da un disallineamento di almeno due vertebre.

La “pseudo sciatica”, oppure sciatalgia, avviene, in genere, per effetto di una compressione oppure dall’intrappolamento del nervo sciatico all’uscita del grande forame ischiatico da parte di un muscolo che si chiama piriforme.

Le cause scatenanti.

Sia che si tratti di sciatica vera, sia di pseudo sciatica, la causa è una sola: la postura errata.

Oggi la maggior parte della popolazione fa lavori sedentari e continua per tante ore: questo fa sì che i muscoli della posizione eretta, gli ileopsoas, lavorino in “accorciamento”, creando una memoria che condiziona la lunghezza originaria del muscolo: quando ci si alza in piedi, i muscoli non rispondono più correttamente alla loro funzione anatomica.

Lo sforzo sulle vertebre.

Esercitando una forza intensa sulle vertebre  lombari,  si tende a disallinearle e, in questo modo, aumentano le possibilità di ritrovarsi con la sciatica vera.

sciatalgia-come-si-cura

Se si sta troppo seduti si porta  un sovraccarico anche  nella regione glutea e sul pavimento pelvico. Nella regione glutea si trova il muscolo  piriforme,  che esercita un’azione  extra rotatoria del femore. Se osserviamo chi sta a lungo a sedere, vediamo che tende ad accavallare le gambe: così va a sovraccaricare il muscolo piriforme, che tende ad accorciarsi, sottoponendo il nervo sciatico a una compressione meccanica che, protratta a lungo nel tempo, porta ad una infiammazione e genera un dolore costante che possiamo definire “pseudo sciatica” o “sciatalgia”.

Le cure.

Per curare la sciatalgia ci sono diverse metodiche terapeutiche interessanti che possono dare buoni risultati.

Per citarne alcune, l’osteopatia e la chiropratica, che stanno avendo un riscontro notevole.

 

 

Sciatica: quel dolore che ti blocca

Un dolore improvviso nella parte posteriore della coscia, al polpaccio, al tallone fino alle dita dei piedi o a livello della parte bassa della schiena e lungo l’arto inferiore, da non potersi più chinare  in avanti o riprendere la posizione … Per saperne di più Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...