Tag Archives: radice di ginseng

Ginseng: un aiuto contro la fatica

 

Il ginseng è una radice asiatica che è molto tonificante e aiuta a rendere di più, donandoci l’energia per superare al meglio le situazioni da stress.

Il ginseng era conosciuto come “panacea coreana”.  Le sue radici  impiegano cinque anni  a formarsi. Durante tutto questo tempo assorbono tutte le sostanze nutritive della terra dove viene coltivato, e bisogna aspettare più di dieci anni per poterlo piantare di nuovo.

La maggior parte dei suoi benefici si deve ai ginsenosidi, che sono sostanze che  agiscono come fitormoni, migliorando l’equilibrio ormonale. Queste sostanze aiutano l’organismo ad adattarsi meglio allo stress. Potenzia l’azione delle ghiandole surrenali, che producono ormoni fondamentali per il nostro benessere, come l’adrenalina, che potenzia lo stato di allerta e bilancia il metabolismo dei grassi e del glucosio.

Il ginseng contiene anche vitamine del gruppo B e la vitamina C, gli aminoacidi (alanina, cistein, lisina e serina) e i sali minerali (alluminio, cobalto,  fosforo e magnesio).

radice-ginseng-effetti-proprietà-benefiche

Il ginseng aiuta ad affrontare meglio lo stress.

Il più importante dei benefici del ginseng è sicuramente quello di ridurre l’affaticamento  fisico e mentale e di aumentare la vitalità dell’organismo.

Il ginseng ha inoltre la capacità di migliorare l’agilità mentale e la concentrazione. È però molto importante non superare le dosi che il medico ci consiglia per non provocare troppa eccitazione, e non deve mai essere assunto prima di andare a dormire.

Il ginseng migliora la resistenza del nostro organismo sia al caldo che al freddo, ma anche alle malattie infettive, facendo ridurre il rischio di contrarre le malattie da raffreddamento.

Il ginseng aumenta l’efficacia dell’insulina in malattie come la sindrome metabolica o il diabete di tipo 2.

Come assumere il ginseng.

Il ginseng può essere assunto sotto forma di decotto. Si fa bollire per 5 minuti un bicchiere di acqua con un cucchiaio di radice triturata e se ne devono bere 1-3 bicchieri ogni giorno.

Può essere assunto anche sotto forma di estratto secco in capsule o in tintura. È controindicato  in caso di ipertensione, malattie cardiovascolari, insonnia o depressione.

Bisogna, in ogni caso, consultare il medico prima di assumere il ginseng.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...