Tag Archives: herpes labiale

Herpes: il virus che ritorna

È antiestetica, contagiosa, ma soprattutto fastidiosa e, quel che è peggio,  una volta che l’hai conosciuta non te ne liberi più e, prima o poi, torna a farti visita, nei momenti meno opportuni, quando sei più a terra, fiaccata da stress fisici e mentali. È la cosiddetta febbre delle labbra, quella che i medici chiamano herpes labiale. Non guarisce definitivamente ma i rimedi non mancano.

L’herpes labiale  appartiene alla famiglia  degli Herpes virus che, una volta penetrati nell’organismo, non se ne vanno più. Quando le difese naturali dell’organismo si abbassano per vari motivi, come lo stress, una malattia, il ciclo mestruale, il virus può attivarsi, discendendo lungo una fibra nervosa e raggiungere l’area della pelle  innervata dalla stessa, dove dà origine ai tipici sintomi.

Appena il virus si attiva si avverte un iniziale formicolio, o leggero bruciore, associato a rossore intorno al labbro e a dolore alla pressione.  In genere, entro le 12-24 ore successive, l’area si gonfia e compaiono piccole vescicole  a grappolo, piene di siero infetto, fastidiose e pungenti. Dopo 5-7 giorni le vesciche si rompono e si formano piccole croste, che cadranno da sole senza lasciare cicatrici.

20120220132747

Come rinforzare le difese.

Le uniche strategie che, agendo a livello generale, potenziano le difese e possono interferire almeno indirettamente con il virus latente sono quelle per bocca. Aiutano a ridurre la frequenza delle recidive e anche la carica virale, cioè l’aggressività dell’herpes, rendendo le manifestazioni meno estese, meno prolungate nel tempo  e meno fastidiose. I farmaci utilizzati contro l’herpes virus sono antivirali a base si aciclovir e derivati e richiedono la prescrizione medica.

La calendula: toglie il fastidio e il dolore.

Anche i farmaci fitoterapici possono essere utilizzati localmente, sostanzialmente con la stessa azione degli antivirali topici (il principio attivo, anche se naturale, ha la stessa azione del farmaco).  Allo scopo la più indicata è la calendula, in crema,  che agisce contro prurito e dolore, ma ha anche  un’azione specifica antivirale. Da applicare ogni due-tre ore. Si trova in farmacia o parafarmacia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...