Tag Archives: correttore per gli occhi

Correttore: come sceglierlo

Borse e occhiaie spariscono con il sapiente utilizzo del correttore. Scopriamo come sceglierlo e come usarlo con particolare attenzione.

Basta una giornata pesante,  una notte senza sonno o un periodo di superlavoro e i nostri occhi manifestano subito  stanchezza e stress. Non solo, si segnano con borse e occhiaie, piccole imperfezioni che  interessano le donne in momenti particolari e non.

Ma qual è la strategia per renderli meno evidenti? Usare un correttore, non uno qualunque, ma uno che abbia una formula messa a punto  in maniera specifica proprio per la zona occhi.

La differenza fra un correttore “normale” e uno per occhi

L’obiettivo di entrambi è unico: minimizzare le imperfezioni. Quello che cambia è la formula sia nella selezione dei pigmenti, che devono servire a coprire  i segni scuri in maniera specifica, sia nella scelta dei principi attivi selezionati per aiutare a contrastare le imperfezioni che interessano questo punto specifico del viso.

Perché il correttore è così importante nella base del make up

Se il fondotinta perfeziona l’incarnato, il correttore, e in particolare quello destinato alla zona del contorno occhi, lavora sulle imperfezioni che tolgono  luce allo sguardo e appesantiscono tutto il viso. Cancellandole si riesce  a dare freschezza agli occhi e a sublimare l’incarnato.

newego_LARGE_t_821_106020772

Non serve solamente a correggere

Anche se non ci sono occhiaie e borse,  un correttore specifico  può essere utile per minimizzare le piccole rughette del contorno e per offrire una maggiore luminosità allo sguardo.

Scopriamo la giusta consistenza

Nella delicata zona del contorno occhi  servono correttori ricchi ma non pesanti. I correttori perfetti devono inoltre essere idratanti e confortevoli, ma non untuosi, testati nella formula per non creare irritazioni.

Come scegliere il colore?

Per la correzione delle occhiaie, è necessario identificare con precisione il colore  esatto del correttore, in modo che riesca a neutralizzare per somma cromatica i segni scuri, in particolare, se le occhiaie sono tendenti al viola si sceglie un correttore più giallo, se sono blu, si opta per un correttore aranciato.

In generale, comunque, un correttore in un tono più chiaro del fondotinta, dà una luminosità intensa allo sguardo.

Come usare il correttore al meglio

Innanzitutto il consiglio è di utilizzare un pennello per applicare il correttore, in modo da arrivare in tutti i punti, anche quelli difficili per le dita. Il pennello, inoltre, massaggia con dolcezza la zona occhi e permette di essere precisi nella correzione.

Meglio applicare il correttore dopo il fondotinta, in minima dose, sfumandolo con molta cura con il pennello in modo che non si creino segni oppure linee.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...