Tag Archives: come bruciare i chili di troppo

Dieta dissociata: -2 kg in una settimana

Dieta dissociata: separa i primi dai secondi ed è un metodo pratico ed efficace.

La dieta dissociata  si basa sul principio che gli alimenti vengono assimilati in modo diverso: la digestione dei carboidrati  inizia in bocca, quella delle proteine nello stomaco. Se proteine e carboidrati  sono consumati nello stesso pasto,  la loro digeribilità viene compromessa. Questa condizione  favorisce squilibri metabolici e sovrappeso.

No agli abbinamenti scorretti

Se si abbinano nello stesso pasto alimenti con esigenze digestive  diverse,  non si crea l’ambiente idoneo per favorire l’attività degli alimenti digestivi. Il risultato è  una digestione lenta e difficoltosa, che viene spesso accompagnata da sonnolenza,  pesantezza, gonfiore, meteorismo e cellulite.

È questa la considerazione sulla quale si basa la dieta dissociata, un regime dimagrante  che punta su un menu ipocalorico altamente  digeribile, ricco di fibre  e dall’azione disintossicante e anti gonfiore.

I 3 gruppi alimentari

Semplice e completa, la dieta dissociata  divide gli alimenti in tre grandi gruppi: le proteine, i carboidrati e i neutri.

Ecco come abbinarli in modo  corretto ad ogni pasto.

A base di proteine

Ne fanno parte: le carni, i salumi, il pesce, i crostacei e i molluschi, le uova, il latte e tutti i derivati della soia, il brodo di carne. Non vanno abbinati con il gruppo dei carboidrati (o amidi) né tra loro se hanno proteine di tip diverso:  no, per esempio, a carne e pesce,  uova e legumi, affettati e formaggi. Si possono combinare insieme, invece, se sono dello stesso tipo, come pollo e manzo,  ceci e fagioli,  ecc. Inoltre si possono abbinare con gli alimenti  neutri (verdure, semi, oli, erbe e spezie).

A base di carboidrati

Questo gruppo riunisce i cereali  e i loro derivati, come farro,  orzo, riso, pasta, pane e sostituti, focaccia, pizza, biscotti e patate. Si possono combinare tra loro  e con gli alimenti neutri. Non si possono associare agli alimenti proteici.

Neutri

Appartengono a questa categoria  le verdure,  i grassi,  i semi oleosi,  la frutta a guscio,  le erbe aromatiche e le spezie. In più, ci sono anche i legumi verdi, come piselli  e fave, e tutta la frutta cotta, perché il processo  di cottura ne modifica  la struttura chimica. Gli alimenti neutri si possono combinare  con i cibi di qualsiasi gruppo.

dieta dissociata

Come organizzare i pasti

La dieta dissociata prevede carboidrati a pranzo e proteine (vegetali o animali) a cena. Sono d’aiuto, poi,  le erbe aromatiche e le tisane digestive.

Sì: proteine+verdure (carne o pesce + insalata); carboidrati+verdure (pasta+ broccoli; riso + zucchine o funghi), grassi+verdure (olio extravergine d’oliva + insalata); carboidrati+grassi (pane, riso o pasta + olio extravergine o burro); frutta+verdure (avocado + insalata; arance + finocchi)

No: carboidrati (come pane, patate, pasta,  cereali, legumi) + proteine (come carne, pesce,  uova, affettati); carboidrati + alimenti acidi (come frutta, succhi di frutta, vino, aceto); grassi saturi (burro e margarine) + cibi proteici (come carne, pesce, uova); zuccheri semplici (frutta, fruttosio, zucchero) + proteine (formaggi, affettati, carne, uova); proteine + proteine diverse ( come uova e formaggio; carne e pesce).

La dieta dissociata: ecco una giornata tipo

Colazione: tè verde oppure tisana o caffè; 200 g di yogurt magro bianco.

Spuntino: tisana; un frutto.

pranzo: 50-60 g di pasta cotta  al dente e servita  con 300 g di broccoli  stufati con 2 cucchiaini  di olio extra vergine, sale, aglio e peperoncino.

Merenda: un avocado con succo di limone; 3 mandorle.

Cena: 150 g di pesce al cartoccio; verdure alla griglia (zucchine, peperoni,  melanzane e radicchio) condite con olio, sale , prezzemolo e aceto a piacere; finocchi lessati gratinati al forno con spezie,  una presa di semi di sesamo e un filo di olio extravergine.

 

 

Chili di troppo: si possono bruciare con gli agrumi

Bruciare i chili di troppo con una dieta sana e con l’aiuto degli agrumi è possibile. Gli agrumi, sfiziosi e poco calorici, possono essere assaporati in ogni momento della giornata, al naturale, sotto forma di spremuta o come ingredienti di … Per saperne di più Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...