Tag Archives: cancro

Curcuma: la regina delle spezie

Curcuma: è da secoli uno degli  ingredienti fondamentali  della cucina mediorentale, oggi sempre più usata anche da noi.

Ingrediente principale del curry,  la curcuma non è solo  un ottimo ingrediente per insaporire  e colorare i piatti,  ma anche un portentoso rimedio  naturale utilizzato  da sempre dalla medicina ayurvedica e dalla medicina tradizionale cinese.

Le sue eccezionali proprietà sono  state riconosciute anche  dalla medicina occidentale che, sulla base di centinaia di studi,  ha visto confermare gli effetti  antitumorali,  antinfettivi, antinfiammatri e antiossidanti della curcumina, il principio attivo.

Ha proprietà antitumorali

Un recente studio ha dimostrato che  la curcumina può bloccare  l’azione di un enzima  responsabile dello sviluppo dei tumori nella zona della testa e del collo.

curcuma

Rallenta l’invecchiamento

La curcuma ha un forte potere antiossidante,  è quindi in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi,  responsabili dei processi di invecchiamento e dei danni alle membrane  delle cellule dell’organismo. La curcumina sarebbe anche in grado di  abbassare i livelli di due enzimi che provocano processi antinfiammatori nell’organismo e ha, quindi,  effetti non solo sulla pelle (invecchiamento cutaneo),  ma anche su fegato, stomaco e intestino.

La curcuma cura le infiammazioni

I ricercatori descrivono la curcuma come  uno dei più potenti  antinfiammatori naturali  presenti al mondo. La sperimentazione clinica ha, in effetti, messo in evidenza, in modo chiaro, le proprietà  prive di effetti collaterali  della curcuma  nella cura di malattie quali: artriti, dolori osteoarticolari e muscolari,  gotta, tunnel carpale, solo per citarne alcune.

L’attività antinfiammatoria  e antiossidante della curcuma previene il danneggiamento  dei tessuti cerebrali, rendendola utile anche contro l’Alzheimer e i Parkinson.

Come consumarla

La quantità ideale di curcuma  si trova anche in integratori in vendita  in erboristeria e in farmacia. Il dosaggio giusto corrisponde  a circa 2 cucchiaini  da caffè al giorno,  da distribuire sulle pietanze  per insaporirle, ma anche  in salse,  yogurt o bevande.

 

Attenzione ai metalli pesanti

Sono un presenza insidiosa e si trovano proprio dove uno meno se lo aspetta: vestiti,  farmaci, pentole, acqua, cibi. I metalli pesanti si trovano, in microspcopica quantità, in tutti questi prodotti. Sono invisibili ma molto insidiosi perchè tendono ad accumularsi  … Per saperne di più Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...