Tag Archives: bacio

La “malattia” del bacio

È comunemente chiamata malattia del bacio, ed è frequente in età adolescenziale, quando iniziano i primi amori e le attrazioni fisiche. In realtà si tratta di mononucleosi, una patologia virale molto contagiosa e diffusa: le stime dicono che il 90% della popolazione adulta l’ha contratta magari senza rendersene conto. Si trasmette attraverso la saliva, per via aerea e con il contatto intimo con i soggetti affetti. Nessun allarmismo se vostro figlio ha contratto la malattia: dopo un periodo di riposo sarà guarito.

Il virus responsabile si chiama Epstein-Barr (EBV), appartiene alla famiglia degli herpes virus ed è presenze proprio nella saliva. All’inizio i sintomi possono essere confusi con quelli dell’influenza: febbre, mal di gola, cefalea, associati ad un forte senso di debolezza, con l’ingrossamento dei linfonodi del collo, della nuca e delle ascelle.

La prima cosa da fare è rivolgersi al proprio medico di famiglia, che saprà riconoscere i sintomi e prescrivere un semplice prelievo del sangue, in grado di stabilire la presenza o meno del virus della mononucleosi.

La fase acuta dura circa 15 giorni, ma i tempi per ristabilirsi variano da soggetto a soggetto. Alcuni devono attendere alcuni mesi prima di sentirsi nuovamente in forma. Nella maggior parte dei casi, però, la malattia scompare in quattro settimane senza grandi complicazioni. La presenza di un animale in casa potrebbe prolungare il decorso  dell’infezione a cusa del pelo  e dei germi dell’amico a quattro zampe. Una volta contratto l’EBV il corpo sviluppa un’immunità al virus che dura per sempre.

images.jpeg


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...