Tag Archives: alimentazione

Sistema immunitario: come migliorarlo?

Il sistema immunitario può essere rafforzato anche con un corretto stile di vita, con l’alimentazione e alcuni farmaci.

Il nostro sistema immunitario è “perfetto”, ma ha bisogno di aiuto. Per essere sempre efficiente e pronto.

Non c’è nulla di meglio, per difenderci dagli attacchi dei virus, di quello che ha previsto la natura con il sistema immunitario. ma qualcosa possiamo fare anche noi.

Lo stile di vita

Vita sana, giusta alimentazione e, soprattutto,  movimento: è dimostrato, infatti, che quando si fa sport le difese immunitarie  si abbassano nelle prime due ore successive all’esercizio, poiché  il cortisolo, cioè l’ormone prodotto dalle ghiandole surrenali per consentire uno sforzo maggiore del normale, le “esaurisce” momentaneamente. Ma subito dopo, la riattivazione complessiva di tutto l’organismo, e in particolare l’aumento dell’attività circolatoria, creano per così dire un rimbalzo positivo, rafforzandole.

L’alimentazione

Le sostanze presenti nei cibi,  e in particolare vitamine, minerali, antiossidanti,  aiutano il sistema immunitario a funzionare meglio.

Ecco quali sono le più utili, e dove  si possono trovare:

Vitamina C (agrumi, kiwi, peperoncino, pomodori, peperoni, cavoli broccoli di ogni tipo, patate);

Vitamina A (fegato, latte e derivati, tuorlo d’uovo,  aringhe, ostriche, frutta e verdura arancione, lattuga, spinaci);

Zinco (grana, fegato, agnello, polpo, acciughe);

Selenio (tonno fresco, crostacei e mitili, fegato bovino, mais, tuorlo d’uovo, sedano, spinaci).

sistema immunitario

Farmaci e integratori

Oltre agli integratori, che possono in caso di necessità rinforzare l’apporto vitaminico e minerale  dell’alimentazione, si può aiutare il sistema immunitario con i probiotici. Questi lattobacilli “buoni” calmano e mantengono in equilibrio  la flora batterica intestinale. E questo, rivelano molti studi,  si riflette positivamente su tutto l’organismo, e in particolare sull’apparato respiratorio,  attraverso un  migliore funzionamento  del sistema immunitario mucosale, ovvero quello che si esprime  attraverso le barriere  dei diversi organi e apparati, e in alcuni casi  anche di quello ematico, cioè dei globuli bianchi capaci di distruggere in modo indifferenziato  i batteri con cui vengono in contatto.

I vaccini

Rappresentano, in assoluto, il primo e principale aiuto per il sistema immunitario. Il vaccino, infatti, simula la malattia  attraverso l’esposizione dell’organismo a un pezzo del virus o del batterio che ne è l’origine. Attivando, così, la creazione di anticorpi  specifici.

Le immunoglobuline

Praticamente si somministrano anticorpi “pronti”, ricavati purificando il sangue di donatori (ovviamente ammalati). Rispetto al vaccino, che richiede 15 giorni per funzionare, sono di effetto immediato, ma meno duraturo (solo 30/40 giorni),

Comportano anche un certo rischio (data la provenienza) e vengono, quindi, usati solo in casi particolari.

Intestino: se non funziona bene

Intestino: il suo cattivo funzionamento è decisamente dettato da una cattiva alimentazione. Che cosa fare per farlo funzionare meglio? Per contrastare l’irregolarità dell’intestino bisogna puntare su un’alimentazione  in grado di idratare e depurare  l’organismo, sfruttando al massimo  il potere equilibrante  … Per saperne di più

Dieta ipotossica: contro il dolore e non solo

Dieta ipotossica: è un regime nutrizionale “primitivo” che favorisce soprattutto l’eliminazione delle sostanze dannose può ridurre tanti fastidi. La dieta ipotossica è un regime nutrizionale che si ispira all’alimentazione ancestrale  precedente l’avvento dell’agricoltura; si basa, infatti,  su cibi freschi e … Per saperne di più

Intolleranze: ecco la dieta Virgin

Intolleranze: quando il cibo diventa un nemico. Secondo alcune ricerche il 50% della popolazione soffre di intolleranze alimentari  a vari livelli. Dette anche allergie non allergiche,  le intolleranze sono  ipersensibilità alimentari  che si differenziano dalle allergie  vere perché non coinvolgono  … Per saperne di più

Calcoli alla colecisti: come si scoprono

Calcoli alla colecisti: sono dei piccoli sassolini della cistifellea, spesso molto frequenti e non vanno trascurati. L’obesità è uno dei principali fattori di rischio e le donne ne soffrono di più. Sono meno famosi di quelli renali, eppure i calcoli … Per saperne di più Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...