La natura ci aiuta a risolvere alcuni malanni

Abbiamo parlato molte vote di rimedi naturali per risolvere i nostri malanni, adesso vediamo in modo più specifico quali sono e come funzionano queste sostanze che la natura ci ha regalato.

La fitoterapia La fitoterapia è una metodica naturale  che cura i disturbi  attraverso gli estratti delle piante. Esse, infatti, contengono sostanze  e principi attivi con specifiche azioni curative. I rimedi fitoterapici sono disponibili  in diverse preparazioni, come compresse, capsule, macerati glicerici, gocce di tintura madre, estratti secchi, oli essenziali. È il medico a decidere il tipo di estratto e le modalità di somministrazione, sulla base della situazione della singola persona. Alcuni esempi di sostanze utilizzate nella fitoterpia sono l’aloe (che ha proprietà rinfrescanti e anitinfiammatorie, oltre che stimolanti del sistema immunitario), la propoli (che è un’ottima alleata, tra l’altro, di tutto il cavo orale ed è particolarmente efficace se applicata localmente).

L’omeopatia Si tratta di una medicina naturale che cura diversi distrurbi utilizzando preparati del mondo vegetale,  minerale o animale a diluizioni infinitesimali.Si fonda sulla cosiddetta “legge della similitudine”, secondo cui una sostanza che a dosi elevate provoca un problema specifico in una persona sana, se viene diluita e dinamizzata secondo una particolare preparazione, può guarire quello stesso disturbo  in un individuo malato. I rimedi indicati vanno presi generalmente sotto forma di tre globuli alla concentrazione di 5 o 9 CH, sciogliendoli  sotto la lingua, a stomaco vuoto. In fase acuta ripetere la somministrazione da tre a cinque volte al giorno.

Gli oli essenziali Gli oli essenziali sono sostanze di origine  vegetale, che si trovano in tutte le parti della pianta (seme, radice, legno, foglie, fiori e frutti). Essi agiscono sull’organismo principalmente attraverso due vie: l’assorbimento e l’olfatto. Nel primo caso, una volta applicati sulla pelle, penetrano facilmente nell’epidermide e nelle membrane cellulari, diffondendosi in tutto l’organismo. Nel secondo caso, le mlecole rilasciate dalle essenze, una volta inalate, vengono assorbite attraverso la respirazione e tramite l’olfatto stimolano il cervello. Questo reagisce lanciando dei messaggi che rilassano o stimolano (a seconda degli oli utilizzati) il sistema nervoso.

La gemmoterapiaLa gemmoterapia è una branca della fitoterapia che si basa sull’uso dei tessuti in via di formazione delle piante, come germogli, boccioli, giovani getti, fiorellini. Secondo gli esperti, queste parti giovani sono un concentrato  di principi attivi che stimolano la capacità di autoguarigione del corpo. I rimedi si trovano soprattutto sotto forma  di macerati glicerici, in cui le gemme delle piante sono immesse in una soluzione di alcol e glicerina.

gemmoterapia.jpg


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...