Cause dell'alitosi ecco da cosa più dipendere

Cause dell’alitosi: ecco da cosa più dipendere

Oggi parliamo delle cause dell’alitosi, una condizione tanto diffusa quanto spiacevole. L’alito cattivo può essere causato davvero da moltissimi motivi e cause e individuare quella giusta è il modo migliore per combatterlo.

A chi è capitato, infatti, sa benissimo quanto sia imbarazzante e spiacevole ritrovarsi a dover fare i conti con l’alito che puzza. Ma da cosa può dipendere? Quali sono le cose alle quali dobbiamo cercare di fare attenzione? Vediamolo insieme.

Cause dell’alitosi: ecco quelle più comuni ma che in pochi conoscono

Ovviamente, la prima causa della quale vi vogliamo parlare è anche quella più conosciuta: una cattiva o scarsa igiene orale. Lavarsi bene i denti e farlo con una certa frequenza è uno dei modi migliori per combattere questa condizione. E non dimenticate che, oltre a questo, l’igiene orale è importantissima per svariati motivi legati alla salute. E a proposito di questo, ecco quali sono i rimedi naturali più efficaci per sbiancare i denti.

In secondo luogo entra in gioco l’alimentazione. Sappiamo tutti molto bene che l’alimentazione gioca sempre un ruolo chiave quando si parla di salute e benessere, sia come alleata che come nemica. E anche quando abbiamo a che fare con l’alitosi, può essere proprio l’alimentazione la responsabile.

Esistono infatti cibi molto pesanti, come ad esempio l’aglio o la cipolla, che possono scatenare il cattivo odore del nostro alito. Facciamo sempre dunque attenzione a questi alimenti e cerchiamo di consumarli solo quando non dobbiamo preoccuparci dell’alitosi.

Anche il fumo, come sempre, gioca il ruolo di nemico nei confronti dell’alitosi. Fumare e masticare tabacco, infatti, può scatenare questa fastidiosa condizione. Questo perché le particelle di tabacco si accumulano nei denti e favoriscono la prolificazione di batteri.

Ma non è finita qui. Anche l’insufficienza epatica può essere tra le cause dell’alitosi. Questo succede a causa del dimetil solfuro, un aroma dolce e ammuffito che causa il cattivo odore del nostro alito.

E tra le tante cause, troviamo anche l’insufficienza renale. Quando si soffre di questo problema, infatti, il nostro alito potrebbe assumere un odore di pesce o di ammonica. Fate sempre caso a questi segnali. In ultimo, l’alitosi può essere causata anche dalla polmonite, dalla sinusite, dalla bronchite e dal reflusso acido.