Cose da non dire a chi soffre di depressione

Cose da non dire a chi soffre di depressione

Oggi parliamo delle cose da non dire a chi soffre di depressione perché davanti a questa malattia sono ancora molti gli errori che si commettono. Primo tra tutti, il mancato riconoscimento del disturbo. La depressione è ancora oggi, infatti, una delle malattie più sottovalutate al mondo.

Di difficile diagnosi, infatti, molto spesso viene ignorata, portando a conseguenze decisamente negative. Ecco perché è molto importante imparare a prendere confidenza con questo disturbo che, ad oggi, è una delle malattie più diffuse al mondo.

E proprio per questo, noi vi abbiamo già parlato della depressione come quel dolore che diventa la nostra ombra. Oggi affrontiamo ancora questa malattia, ma con tutte le cose da non dire a chi soffre di depressione. Vediamo insieme quali sono.

Cose da non dire a chi soffre di depressione: gli errori da non fare mai

Proprio perché parliamo di una malattia che ancora oggi si porta dietro molta ignoranza, è opportuno che ognuno di noi inizi a conoscere meglio questo disturbo che può colpire chiunque. Oltre ad essere consapevoli che potremmo essere noi a doverci fare i conti, dobbiamo anche essere consapevoli che anche le persone attorno a noi potrebbero soffrirne.

E proprio per questo, è importante sapere sempre come agire. La prima cosa da non fare mai e poi mai è ignorare il paziente. Magari per la paura di non sapersi come comportare, iniziamo ad allontanarci.

Non c’è niente di più sbagliato. Le persone che soffrono di depressione hanno bisogno dell’aiuto e dell’affetto dei loro cari. Appurato questo, ci sono alcune cose che non dobbiamo mai dire a chi soffre di depressione.

Iniziamo dalla classica frase “Prova ad essere più felice”. Non pensate che sia una frase senza senso? Non si può “provare” ad essere più felici, perché la depressione ci fa vedere sempre tutto nero e negativo.

Un po’ come la frase “dovresti impegnarti per superare questo periodo no…”. Parliamo di una malattia che, come ogni altra malattia, ha bisogno di cure per poter essere sconfitta, non solo di impegno. Magari bastasse l’impegno per guarire dalle malattie.

In ultimo, stiamo attenti anche alla frase “Pensa quante persone al mondo stanno peggio di te…”. E’ mai servito a qualcuno pensare che qualcuno al mondo sta peggio di noi? Ci aiuta a sentirci meglio? No, decisamente no.

Chi soffre di depressione ha bisogno di essere compreso, capito. Ha bisogno di accettare una malattia e di affrontarla come tale. Non fate anche voi l’errore di sottovalutare la depressione, non c’è niente di più sbagliato per riuscire ad uscirne.