Capelli ricci? Sì, grazie

Ribelli e selvaggi per natura temono soprattutto il crespo, che spesso dipende da una cura scorretta con il risultato di renderli ancora più ingestibili. Con una corretta routine cosmetica li avremo più corposi e pieni di energia.

Le formule specifiche aiutano  a creare e mantenere i capelli ricci elastici e soffici. Si tratta, innanzitutto, di trovare shampoo  delicati che lavano senza impoverire; oltre allo shampoo è bene usare ad ogni lavaggio un balsamo per capelli ricci, alternandolo con una maschera. Un’ottima soluzione è anche quella di optare per una crema senza risciacquo, che è elasticizzante.

Come asciugarli

Il momento dell’asciugatura è fondamentale per la gestione delle ciocche ribelli. Ecco varie soluzioni.

Il plopping È il sistema più semplice per asciugare i ricci senza farli diventare troppo voluminosi e crespi. Consiste nel raccoglierli  dopo il lavaggio in un turbante in microfibra e aspettare che si secchino da soli.

Con il phon più il ferro È la soluzione ideale per ricci che tendono  a perdere corpo durante la giornata. Dopo averli lavati applicate un balsamo senza risciacquo o una crema per ricci protettiva  della fibra capillare dal calore. Asciugate benissimo i capelli con il phon, divideteli in ciocche e procedete avvolgendole una a una sul ferro.

capelli-ricci-02.jpg

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...