Nausea: le cause di un malessere fastidioso

Nausea: è un malessere fastidioso, scatenato da disturbi anche molto diversi tra  loro.

Se soffri spesso di cattiva digestione potrebbe dipendere da disfunzioni della  motilità

Ci sono persone che hanno sempre difficoltà a digerire perché, per via di disfunzioni della motilità, hanno una peristalsi rallentata. Ciò significa che il cibo fa fatica a transitare  nel tratto gstrointestinale e, quindi, risiede per più di tre ore nello stomaco, provocando spesso la nausea.

Se avverti anche bruciore allo stomaco, si tratta probabilmente di gastrite

La gastrite è una infiammazione della mucosa gastrica dovuta ad un germe che si chiama  Helicobacter pylori. In questi casi molte persone prendono farmaci  e cercano rimedi senza preoccuparsi  di avere una diagnosi certa. Invece, la prima cosa da fare è scoprire se è presente questo batterio attraverso un prelievo del sangue. Una volta stabilito che la causa è l’Helicobacter, basta prendere gli antibiotici per risolvere il problema.

Se la nausea arriva soprattutto a stomaco vuoto o lontano dai pasti potrebbe essere reflusso gastroesofageo

Si tratta di una malattia cronica che colpisce  il 10-20% della popolazione europea  e che è dovuta al fatto che i succhi gastrici risalgono dallo stomaco all’esofago, provocando nausea,  rigurgito e bruciore.

In questi casi, una delle cure più efficaci sono i farmaci che bloccano la  produzione di acido, i cosiddetti inibitori della pompa protonica.

Oltre alla cura farmacologica è poi bene mantenere il peso forma, seguire una dieta equilibrata ed evitare cibi ricchi di grassi, il cioccolato, la menta, il caffè, gli alcolici, il pomodoro, gli agrumi e i fritti.

Vai comunque dal medico

A volte è semplice capire la causa della nausea, per esempio dopo aver mangiato in modo disordinato oppure se si prendono alcuni farmaci  che possono darla come effetto collaterale, ma anche chi soffre di emicrania sa  può venire durante le crisi. Quando, invece, non se ne individua l’origine è meglio per prima cosa rivolgersi al medico di famiglia che saprà prescrivere i necessari test.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...