Dolori da freddo: curiamoli in modo dolce

I dolori da  freddo,tipici di questa stagione, durante la quale le lancette del termometro scendono verso lo zero, possono essere affrontati anche con “rimedi verdi“, chiedendo aiuto alla natura.

Le basse temperature, infatti, non mettono a dura prova solo l’apparato respiratorio,  ma anche i muscoli e le ossa. Il freddo spesso accentua i dolori  di cui si soffre abitualmente e qualche volta ne fa comparire di nuovi. Senza dover ricorrere all’utilizzo di medicinali per lungo tempo, ci possiamo rivolgere ai “rimedi verdi” anche per lunghi periodi: non fanno male e sono anche utili

 

La fitoterapia.

I dolori da freddo che colpiscono le articolazioni e i muscoli possono essere curati con la fitoterapia: sono infatti tantissime le piante  ad azione analgesica e antinfiammatoria. Le più usate sono l’artiglio del diavolo, la spirea ulmaria, il salice, il partenio, la boswellia.

In caso di artrosi è molto indicato  il frassino, mentre in caso di artrite  sono consigliati  l’Uncaria tormentosa e il ribes nigrum che combattono le infiammazioni locali  regolando l’azione del sistema immunitario. L‘esquiseto, il fieno greco, il tè verde e  l’ashwagandha riducono le tensioni nervose e muscolari che sono tipiche di chi ha problemi alle cartilagini  o soffre di osteoporosi.  I rimedi fitoterapici vanno presi sotto forma di tintura madre  o compresse.

img1

L’omeopatia.

Per curare i dolori da freddo si può ricorrere all’uso dell’Arnica, che è in assoluto l’antinfiammatorio e antidolorifico più utilizzato. Contro i reumatismi è invece ottimo il Calcium phosphoricum. Natrum sulfuricum è consigiato  contro le infiammazioni delle anche e delle ginocchia, mentre Actea racemosa per i dolori da freddo che colpiscono la colonna vertebrale e il collo.

Se ci sono casi di lombalgia  associata a stanchezza un ottimo rimedio è  Berberis, per contrastare i dolori reumatici  associati a nevralgia e sensibili al freddo si può ricorrere a Dulcamara.

Tutti i rimedi sopra descritti possono essere presi  a una bassa diluizione (possono essere acquistati in farmacia in dosi già pronte).

La gemmoterapia.

Il rimedio gemmoterapico contro i dolori da freddo è il Ribes nigrum, che ha una forte azione antinfiammatoria.

È molto utile in caso di  fibromialgie (caratterizzate da dolore  muscolare cronico associato a rigidità)  di artrite e nelle persone allergiche che in inverno possono essere colpite da dolori e infiammazioni. Molto utile è anche l’Abete bianco, che lenisce dolori e gonfiori articolari.

I gemmoterapici si trovano sotto forma  di macerati gliceridi, la cura deve essere continuata per almeno un mese.

Se i dolori descritti continuano per molto tempo occorre consultare il medico che saprà indicare esami e cure specifiche da effettuare.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...