Dieta: c’è quella da spiaggia

Dieta: ecco uno schema sfizioso per tenersi in forma anche in riva al mare.

Per godersi le giornate di mare  bisogna puntare su un ricco pasto ristoratore, ricco di liquidi e  di nutrienti essenziali per contrastare il caldo e il senso di spossatezza.

Sì, allora, a insalate  di riso  con verdure di stagione, paste fredde, frutta e pesce.

Pomodori, peperoni, fiori di zucca e tutte le altre verdure di stagione, insieme a riso o pasta fredda, pesce e frutta.

Sono questi gli ingredienti che, secondo i nutrizionisti,  non possono mancare durante il pranzo in spiaggia  delle famiglie.

Ecco, allora, una dieta molto pratica e adatta a tutti, per tenersi in forma  all’insegna del gusto, della semplicità e… del buonumore.

Come organizzare la giornata

Lo schema proposto punta su prodotti freschi e ricette estive, veloci da preparare, ma anche facili da trasportare in previsione di un picnic da gustare al mare. Leggi anche Dieta: ecco quella del sole

La giornata inizia con  una prima colazione nutriente e bilanciata. Via libera a frutta, ricotta o yogurt o, invece,  a un toast o a una fetta di torta. A scelta, si può consumare a casa o al bar.

dieta

A metà mattina, sì a uno spuntino dissetante a base di frutta, tè verde o tisane; la formula del pranzo è sempre un picnic.

Come merenda, poi, la dieta prevede anche qualche piccolo  peccato di gola estivo: gelato alla frutta, granita o ghiacciolo.

Un modo per non sentirsi sempre a dieta e per vivere le vacanze con la giusta spensieratezza, senza compromettere la linea.

Per cena, un menu nutriente, ma senza eccessi, a base  di carne bianca o prodotti ittici con verdure in abbondanza.

I piatti prodotti nella dieta da spiaggia  sono salutari ed equilibrati, dunque adatti a tutta la famiglia. Eventualmente, si possono aumentare un pochino le porzioni, soprattutto per gli uomini e per i ragazzini in crescita e molto attivi. Così la dieta diventa molto più semplice da seguire.

La dieta da spiaggia: una giornata tipo

Al risveglio: 2 bicchieri di acqua con succo di limone.

Colazione: caffè americano; 160 g di ricotta; 1 pera.

Spuntino: tisana ai mirtilli; 100 g di uva.

Pranzo: insalata di riso con verdure di stagione preparata con 50 g di riso integrale, 100 g di zucchine, 100 g di carote, 100 g di piselli, 5/6 pomodorini, 150 g di tonno sott’olio  ben sgocciolato e 3 olive nere denocciolate.

Merenda: un frutto di stagione.

Cena: 120 g di straccetti di manzo; 300 g di insalata mista di stagione con verdure a foglia, cetrioli e pomodori, condita con 2 cucchiaini di olio  extravergine di oliva.

Leggi anche Dieta mediterranea: ecco le linee guida

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...