Alitosi: basta lavare i denti?

 

alitosi

Carie

Distruzione della parte dura  del dente che forma  cavità in cui si fermano  cibo e batteri. Causa un processo erosivo del dente che può evolvere  nella formazione di cavità profonde  in grado di trattenere cibo e batteri.

Si cura lavando i denti , rimuovendo eventuali residui di cibo  che, se restano nella cavità,  vanno incontro a fermentazione batterica, producendo cattivo odore.

Gengivite

Processo infiammatorio delle gengive dovuto alla mancata rimozione della placca batterica. È favorito anche da fattori ormonali, malattie sistemiche, disordini nutrizionali e cure farmacologiche. Si cura lavandosi i denti almeno due volte al giorno, utilizzare quotidianamente  presidi di igiene  interdentale (filo interdentale  e scovolino).

Malattia parodontale (parodontite)

La mancata cura della gengivite può portare alla formazione di  tasche parodontali che modificano la giunzione  tra dente e gengiva, provocando, tra l’altro, l’alitosi.La cura della malattia  parodontale  va affidata all’odontoiatra  e all’igienista dentale che, con procedure di igiene  delle radici del dente, rimuovono i depositi  di tartaro nella  tasca parodontale.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...