Dimagrimento eccessivo: forse è colpa del morbo di Crohn

Il dimagrimento improvviso può essere la spia  di un disturbo dell’apparato digerente, chiamato morbo di Crohn.

Il morbo di Crohn è una malattia intestinale  cronica che provoca lesioni e ulcerazioni  dell’intestino. Le cause che scatenano questo morbo non sono ancora note, ma sembra che alla base vi sia una reazione autoimmune  da parte dell’organismo nei confronti  della propria parete intestinale (modificata per esempio da batteri).

 

Si può manifestare con forti dolori addominali, molto simili ad un attacco di appendicite, localizzati nella parte destra e vicino all’ombelico, diarrea, talvolta stipsi cronica, e, ovviamente perdita di peso.

Per il morbo di Crohn non esistono cure definitive e anche in caso di asportazione del tratto intestinale malato mediante chirurgia (necessario solo nei casi più gravi), quasi nell’80% dei casi si ha una recidiva entro l’anno.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...