Trucco: come correggere i difetti

Trucco: matite, ombretti, fard & Co. aiutano a minimizzare in un attimo, con il perfetto trucco, le imperfezioni più comuni, che tolgono armonia al viso.

Naso importante

Il trucco con cura delle guance  e il “lavoro” con il correttore  riducono immediatamente la sua visibilità. Il correttore è l’aiuto più prezioso. Con una tonalità chiara messa  nella zona tra l’incavo  delle sopracciglia e la prominenza  del naso si minimizza la gobbetta. Un naso dalla radici ampie  tende a mettere in secondo piano  gli occhi: un tratto di matita nera dà intensità allo sguardo.

Anche evidenziando gli zigomi si distoglie l’attenzione dal naso: in questo caso il trucco va effettuato usando  un fard in polvere setosa. Leggi anche Trucco: sei segreti da conoscere

Fronte alta

Non è un difetto, visto che rende il viso importante, ma un trucco con un gioco sapiente di luci riesce ad armonizzarla.

Dopo aver applicato il fondotinta, si crea un’ombra  con un fard color  nocciola al centro della fronte, vicino all’attaccatura dei capelli. Con lo stesso fard si ombreggiano le tempie e si crea un triangolo di colore che, partendo  dall’attaccatura delle orecchie, arriva la centro della guancia.

trucco

Occhi piccoli

Il trucco per ingrandire l’occhio è quello di utilizzare  una matita chiara  da passare all’interno della rima  palpebrale inferiore. Con la matita nera  si delinea il bordo esterno  della palpebra superiore e inferiore,  sfumandola con un pennellino perché il tratto sia meno netto. Infine, si completa il trucco  creando un punto luce  con un ombretto chiaro sull’arcata sopracciliare  per amplificare la luminosità dello sguardo. Trucco: i fantastici 5

Occhi vicini o lontani

Per gli occhi distanti serve una matita  scura  che disegni il contorno, sopra e sotto. Con un pennellino si sfuma  il tratto in modo che  all’angolo interno superiore l’ombra sia più intensa.  Si ombreggia l’angolo esterno  della palpebra superiore  con un ombretto scuro e  si applica  il kajal nella rima palpebrale inferiore.

Per gli occhi vicini il trucco deve schiarire la zona tra l’angolo interno dell’occhio e il naso fino ad arrivare alla base delle sopracciglia.

Labbra sottili

Il volume si conquista vestendo le labbra di brillantezza, ma anche con tratti di matita ben calibrati.  Preferite il rossetto? Sceglietelo in un tono chiaro con un effetto trasparente  che accentua il volume delle labbra e rende meno duro  il taglio labiale sottile. Anche con una matita labbra color carne si può migliorare il contorno: prima si “cancella” il bordo naturale con un correttore, poi se ne disegna  uno nuovo con la matita, ma deve essere appena più esterno  a quello naturale.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...