Archivio Mensile: febbraio 2014

Chiodi di garofano: un antibiotico naturale

I chiodi di garofano, dal profumo inconfondibile, si ricavano da un albero sempre verde  alto fino a 10-12 metri  della famiglia delle Mirtacee, che cresce nei paesi tropicali.

Si tratta dei boccioli dei fiori, raccolti quando sono giunti a maturazione (ma non ancora schiusi) e quindi essiccati.

L’olio essenziale si ottiene dai chiodi,  dalla corteccia e dalle foglie.

I chiodi di garofano creano una spezia molto apprezzata in Cina ed Egitto già migliaia di anni fa, quando veniva venduta a peso d’oro.

Le preparazioni a base di chiodi di garofano hanno una lunga tradizione come disinfettanti del cavo orale e della gola: la loro masticazione riduce il dolore e  limita il rischio di infezioni  delle gengive dopo un intervento dentistico.

Se il dolore è molto forte si può applicare direttamente dell’olio essenziale di garofano in modo da anestetizzare il nervo irritato.

chiodo-di-garofano

I chiodi di garofano contengono  fino al 20% di oli essenziali, il 14% di tannini e, in percentuali minori,  anche flavonoidi, mucillagini, resine e cere.

Il loro olio essenziale è costituito  per l’805 da eugenolo, un fenolo naturale estremamente  efficace. Se avete la pelle delicata non usatelo puro, ma soprattutto verificate una vostra eventuale allergia: applicate una goccia di olio molto diluito  all’interno dell’avambraccio e, dopo alcune ore, controllate se la pelle si è arrossata.

Contiene anche altre sostanze antibiotiche, il cariofillene e l’acetato di eugenolo, e nel complesso la sua azione si esplica  pure nel caso di infiammazioni epatiche di origine virale.

Per tonsilliti anche gravi è utile un collutorio a base di oli essenziali ricchi di fenoli.

Collutorio igienizzante

2 chiodi di garofano

100 ml di acqua

Un collutorio igienizzante del cavo orale  si ottiene mettendo in infusione 2 chiodi di garofano in 100 ml di acqua. Coprite con un piattino  per 15 minuti, e utilizzate l’infuso tiepido per sciacquare la bocca.

 

 

Menopausa: i rimedi dolci

La menopausa comporta variazioni ormonali che possono creare una serie di problemi, ma alcuni rimedi naturali  e una dieta corretta,  abbinata ad un adeguato  programma di attività fisica, possono migliorare la situazione. Occorre ridurre  zuccheri e carboidrati nella dieta, aumentando … Per saperne di più

Probiotici: cosa sono e a cosa servono

I probiotici sono  batteri dello stesso tipo di quelli che vivono abitualmente  nel nostro intestino e che costituiscono  la naturale flora “buona” intestinale. I probiotici, una volta arrivati vivi nell’organismo, riequilibrano la flora intestinale, incrementando la percentuale  della componente batterica … Per saperne di più

Insonnia: proviamo i rimedi verdi

L’insonnia ha molti volti. C’è chi fa fatica ad addormentarsi, chi si risveglia presto, chi ha un sonno agitato. In tutti i casi, i rimedi alternativi  possono essere di grande aiuto. Con la fitoterapia. Per combattere l’insonnia, di qualunque tipo … Per saperne di più Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...