Archivio Mensile: gennaio 2013

Se lui dorme con i figli cala il progesterone

Per la prima volta, un gruppo di ricercatori dell’university of Notre dame (nell’indiana) e della Northwestern University (in Illinois) ha deciso di controllare  gli effetti del “co-sleeping”, la pratica che consiste nel dormire vicino al proprio bambino  per tutta la notte o solo per un breve riposino.

I risultati sono stati sorprendenti per tutti i ricercatori: a quanto sembra, infatti,  il dormire nello stesso letto o comunque  nella stanza del proprio figlio fa abbassare i livelli di testosterone del papà.

Secondo quanto affermato dall’antropologo di Notre Dame Lee Gettler, è come se i padri avessero piano piano sviluppato dei percorsi  fisiologici automatici per dare  ai loro piccoli il meglio di sé, la parte più dolce e nascosta che emerge soprattutto quando un papà si addormenta accanto al suo bambino.

4e33148e.jpg


L’omeopatia per combattere le malattie invernali

Durante la stagione invernale è molto probabile incappare in almeno una delle malattie da raffreddamento. Per tutte l’omeopatia  offre valide soluzioni, senza dover ricorrere alle cure tradizionali. L’omeopatia è una medicina naturale che utilizza sostanze provenienti dal mondo vegetale, minerale … Per saperne di più

I programmi “verdi” per una pelle più protetta

Il freddo e gli sbalzi di temperatura sono veri e propri nemici dell’epidermide, perché la mettono sotto stress, favorendo la comparsa di arrossamenti, screpolature, macchie e bruciori. Ecco perché, durante la stagione invernale, è bene adottare alcune efficaci strategie di … Per saperne di più

Sappiamo quali sono i suoni più spiacevoli?

Uno studio della Newcastle University, che è stato pubblicato sulla rivista specializzata “Journal od Neuroscience”, ha potuto dimostrare una forte correlazione fra la sentinella  delle emozioni e la corteccia uditiva, decretando quali siano i suoni più insopportabili per il nostro … Per saperne di più Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...